domenica 13 aprile 2008

In Croazia il primo visitor center per cicloturisti

E’ il Parco naturale 'Kopacki rit'



Il Parco naturale “Kopacki rit”, situato nella Croazia nord-orientale, in quel lembo di terra compreso tra i fiumi Drava e Danubio, è diventato il primo “visitor center” croato per cicloturisti. Dalla collaborazione tra il Parco naturale e l’Ufficio croato della società tedesca di cooperazione tecnica, 3 anni fa è nato il progetto di sviluppo “Itinerari cicloturistici danubiani”, concepito in tre fasi. La prima fase del progetto prevedeva la sistemazione della segnaletica turistica, la realizzazione di punti informativi e, in generale, la promozione degli itinerari danubiani.
Di recente, nell’area del parcheggio della reception del “Kopacki rit” è stata realizzata una rimessa coperta per biciclette, mentre negli uffici della reception i cicloturisti avranno la possibilità di navigare su Internet mediante un pc tutto per loro. Il Kopacki rit, diventato anche un centro d’informazione web, ha lo scopo di offrire ai ciclisti ed ai cicloturisti informazioni base e notizie sulle manifestazioni più interessanti dell’area, sui ristoranti, strutture ricettive, officine per la riparazione delle biciclette.
Essendo l’itinerario del Danubio il primo itinerario cicloturistico internazionale della Croazia, ed in considerazione del fatto che ogni anno sarà percorso da un gran numero di cicloturisti, la terza fase prevede l’installazione di “eco contatori” che avranno il compito di monitorare il traffico dei cicloturisti all’ingresso del Kopacki rit.


fonte http://www.guidaviaggi.it/

Nessun commento:

Posta un commento